Dic 17, 2013 - Attimi di vita    No Comments

L’odierna giornata

Com’è andata oggi? Si può dire bene, ma la prospettiva dal divano è sempre migliore.

Ho scoperto che anche le famiglie hanno spese di rappresentanza. Eh si, quei regali o pensierini che fai alle persone che sono al margine della tua catena di Altri Significativi, ma che hanno la loro importanza. Il veterinario o il dottore, il vicino cordiale….peccato che tali spese non possano essere detratti dalle tasse come per le imprese.

Nella mia zona stanno demolendo le casette vecchie vicino al parco. La mia adolescenza ha molto da dire al riguardo ma la mia vita adulta fortunatamente decide di tacere e girarsi dall’altra parte. Mentre la gru svolgeva alacremente il suo lavoro, una macchina si è fermata a guardare e mentre tornavo dalla passeggiata con Piper,  anche mio padre è arrivato.  Aspettavo la spulmanata di vecchi….

Con Picci (che ho promosso al grado di coinquilino non pagante) le cose vanno bene. Credo di aver sbagliato le misure della cuccia, è piccola, ma quando deciderà di entrarci ci starà ugualmente. Con lo sportellino nella porta del bagno le cose procedono. Si abituera’.

Oggi è serata di Sleepy Hollow su Sky,  peccato che finisca troppo presto. Comunque mi piacerebbe un sacco indagare assieme a loro.

Il divano è comodo, l’albero luccica….il relax è decisamente bello.

Ago 24, 2013 - Senza categoria    No Comments

Fuori con Piper

E’ divertente al mattino uscire con Piper, benché non ne abbia sempre voglia a dir la verità.  Comunque una volta fuori capita di incontrare persone gentili, che oltre a fare i complimenti alla Gnu,  scambiano anche qualche battuta. Oppure con storie interessanti, come quel signore che mi ha mostrato la foto di sua moglie e della loro gatta (ormai morte entrambe) messe in una posa strana. Quella foto aveva vinto anche un premio. 
Oggi per esempio ho incontrato una signora con la quale abbiamo discusso del fatto che a volte le persone rompono troppo le scatole su dove puoi portare il cane. Lei ha due gatti e le dispiace che non possano uscire di casa.
Tornando indietro la sentivo parlare con una sua amica e complice la bella stagione mi sembrava di essere al mare. Dovrò cercare di tener conto i lati positivi di uscire con Piper più spesso.
Inviato da Samsung Mobile
Ago 18, 2013 - Senza categoria    No Comments

La sindrome dello “stare sul chi vive”

Oggi è una bella giornata, non solo per il sole, ma anche climaticamente parlando. Dopo giorni di notti abbastanza problematiche ultimamente posso dire di riposare bene. E così capita che sia di buon umore al mattino. Cosa c’e’ di strano? Il detto dice che la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede bene. E siccome è una divinita’ abbastanza capricciosa, ci mette un secondo a farti precipitare il mazzo dal tavolo e a cambiare le regole della tua giornata. Da qui’ la sindrome di “stare sul chi vive”. Insomma sono felice ma con un occhio attento a non farmi prendere troppo. Ultimamente ne son capitate diverse, non si sa mai….
Inviato da Samsung Mobile
Giu 4, 2013 - Senza categoria    No Comments

Le avventure della bici (normale)

Aime’ la mia fedele bici elettrica venerdì mi ha abbandonato. Si è bucata. Cosi’ ho dovuto rimediare usando la bicicletta normale. Mannaggia che fatica! Non mi ricordavo di fare cosi’ poca strada e pedalare cosi’ tanto! Però e’ andata e adesso inizierò ad usare più spesso tale mezzo di locomozione, in modo da fare meno fatica pian piano. Questo se il mio piede decidera’ di collaborare. Oggi per esempio mi ha fatto rovinare a terra nel bel mezzo delle strisce pedonali perché si è rifiutato di disincastrarsi dal pedale. Non mi sono fatta granché male per fortuna, ho incontrato delle persone gentili che mi hanno dato una mano. Pollice verso agli automobilisti che appena scattato il verde del semaforo sono partiti, incuranti di potermi asfaltare. Ma questa è la giungla metropolitana baby! E per i coglionazzi come la sottoscritta la vita è ardua.
Inviato da Samsung Mobile
Mag 27, 2013 - Senza categoria    No Comments

Ho finito da una settimana il corso per addetto di segreteria. L’ennesimo corso che chissà se servirà a qualcosa. Il periodo,  emotivamente parlando, non è dei migliori. Dopo il lutto (che non so ancora come gestire), sono capitati e capitano anche altre piccole sfighe che logorano la pazienza. Risultato: i coglioni si spaccano molto spesso e l’Ely rischia di diventare velenosa se non si morde la lingua. Non si puo’ dire certo che le idee per passarmi eventualmente il tempo mi manchino: mi piacerebbe fare qualche video con Youtube, una pagina Facebook sul gossipp….insomma, nella mia testa c’e’ abbastanza casino. Cosa verra’ fuori da tutto lo zibaldone? E chi lo sa. Staremo a vedere.
Inviato da Samsung Mobile
Mar 6, 2013 - Senza categoria    No Comments

L’insostenibile rottura della simil influenza

Sono divanata in questo momento. La colpa e’ dell’ influenza, o della simil influenza, visto che la febbre e’ bassa per fortuna. L’ unico a non essere malato e’ mio padre,per fortuna e Piper. Mia madre ha colpito, il contagio e’ partito da lei. A me tocca tosse, mal di testa e dolori ovunque. Vabbe’, fuori piove, peccato per le incombenze parentali , che naturalmente capitano tutte nello stesso momento, e il corso che sto’ facendo. Vabbe’ va, torniamo a guardare La prova del cuoco…

Il mondo e’ bello perche’ e’ vario

Non si finisce mai di imparare quanto e’ vario il mondo. A volte il cambiamento lo incontri in posti dove non te lo saresti mai aspettato. Ad arricchire la mia collezione (neanche sapevo di averne una, ma dopo questa chicca credo che la iniziero’) e’ arrivata la scoperta casuale, in una chiacchierata a casa di amici oggi pomeriggio, dei risvolti della vita matrimoniale di una coppia di conoscenti. Sono passati da “sposati” a “in una relazione aperta” (citazione dal profilo Facebook di lei), dove con relazione aperta si intende che lei rinvigorisce il suo “sentirsi donna” andando con altri uomini. Tutto qui’? Direte voi, non e’ ne la prima e neanche sara’ l’ ultima. Certamente, se non che’ il marito sa tutto, gli sta’ bene e lei gli racconta ogni cosa con dovizia di particolari spinti. Gli fa perfino vedere le foto ose’ che alcuni di questi le mandano sul cellulare (immagino commenteranno pure). Per completare il quadro, lui si e’ messo a fare i filmini porno su Internet indossando una maschera….conoscendo la coppia, non mi sarei mai immaginata simili risvolti. Tutto (quasi) ma non certamente questo. Direi che si merita un posto fra: le signore anziane tutte ben vestite che ci salutano dal retro di un’ape, il tipo che ha detto al ragazzo con lo skate di andare a giocare sulla rotonda e quello che ha portato la pistola alla riunione di condominio per essere sicuro di mantenere la calma…

Gen 6, 2013 - I miei pensieri    No Comments

Riflessioni sull’anno nuovo

E’ la domenica dell’Epifania, che si porta via tutte le feste. Sono contenta? Insomma. Mi dispiace per l’albero e le lucine, quell’atmosfera mi piace. Ripenso alla notte di capodanno, la tavolata di signori anziani che faceva piu’ casino di tutti con palloncini, parrucche, fischietti…erano rumorosi come bambini! Intanto che mio padre brucia il coniglio (tanto lo mangiano i miei) continuo le mie riflessioni sull’ anno nuovo. Da me era immensamente atteso, il 2012 e’ stato un anno veramente brutto. Ma chissa’ come, forse mi aspettavo un magico cambiamento, un colpo di spugna che dalla mattina del 1 avrebbe migliorato le cose. Naturalmente cosi’ non e’ stato. O meglio non come me lo sarei aspettato io. Il mio umore e’ leggermente migliorato ma forse mi aspetto ancora che il cambiamento avvenga all’improvviso senza che io faccia nulla, eppure dovrei saperlo che non e’ cosi’. Propositi per l’anno nuovo ne ho, ma ho deciso che li tengo per me, cosi’ se non li metto in pratica nessuno potra’ recriminare. Spero che questo 2013 porti un po’ piu’ di ottimismo,per quanto mi riguarda.

Ott 29, 2012 - Senza categoria    No Comments

Momenti di vita

Oggi pomeriggio con Sara. Per fortuna il tempo ha retto,e’ uscito anche il sole. Dopo alcuni giri,Sara doveva fare delle foto per dei documenti,fortunatamente la macchinetta era li vicino. La tentazione e’ stata grande: farle “Bu!” quando stava per scattare….l’ho ignorata,ma sarebbero venute fuori delle foto mitiche per il profilo Facebook XD comunque non si e’ piaciuta, ha rifatto lo scatto due volte,ma tanto si sa che nelle fototessere si viene sempre di m….La tappa successiva e’ stata il Leon d’Oro in piazza,dove lei si e’ presa una cioccolata calda con panna,io mi sono sbafata una piada con crudo e fontina. La merenda….Il pomeriggio e’ terminato al supermercato Eurospin,dove per prendere due cose invecchi in coda. Ho trovato una zucchetta luminosa e un cerchietto con i fantasmini sulle molle,cosi’ il mio ragazzo mi puo’ prendere in giro per bene. La tengo buona l’idea dello spavento alle macchinette delle fototessere,non si sa mai…. 🙂

Ott 16, 2012 - Senza categoria    No Comments

Crisi mattutina inspiegabile

Questa mattina e’ veramente rilassante. A quanto pare stanotte ha piovuto leggermente,c’e’ un venticello fresco e i miei genitori sono al mare. Io e Piper siamo le padrone della casa. Prima pero’, mi ha colpita una crisi inspiegabile:ascolto a raffica della canzone Vattene amore di Minghi e Mietta. Chi mi conosce sa benissimo che non sono assolutamente il tipo per una canzone del genere,anzi….ma stamattina chissa’ perche’,mi ha preso il sentirla. Come ho anche scritto sul mio profilo Facebook,mentre ci sono persone che si domandano cosa abbia posseduto amici o compagni a partecipare a disumane gare di triathlon, io mi chiedo cosa abbia posseduto ME per fare una scelta simile. Anche il mio organismo deve essersi fatto la medesima domanda,visto che ha scatenato una specie di reazione allergica con starnuti a raffica e sangue dal naso. Un monito per futuri colpi di testa come questo….

Pagine:1234567...16»