Archive from gennaio, 2013

Il mondo e’ bello perche’ e’ vario

Non si finisce mai di imparare quanto e’ vario il mondo. A volte il cambiamento lo incontri in posti dove non te lo saresti mai aspettato. Ad arricchire la mia collezione (neanche sapevo di averne una, ma dopo questa chicca credo che la iniziero’) e’ arrivata la scoperta casuale, in una chiacchierata a casa di amici oggi pomeriggio, dei risvolti della vita matrimoniale di una coppia di conoscenti. Sono passati da “sposati” a “in una relazione aperta” (citazione dal profilo Facebook di lei), dove con relazione aperta si intende che lei rinvigorisce il suo “sentirsi donna” andando con altri uomini. Tutto qui’? Direte voi, non e’ ne la prima e neanche sara’ l’ ultima. Certamente, se non che’ il marito sa tutto, gli sta’ bene e lei gli racconta ogni cosa con dovizia di particolari spinti. Gli fa perfino vedere le foto ose’ che alcuni di questi le mandano sul cellulare (immagino commenteranno pure). Per completare il quadro, lui si e’ messo a fare i filmini porno su Internet indossando una maschera….conoscendo la coppia, non mi sarei mai immaginata simili risvolti. Tutto (quasi) ma non certamente questo. Direi che si merita un posto fra: le signore anziane tutte ben vestite che ci salutano dal retro di un’ape, il tipo che ha detto al ragazzo con lo skate di andare a giocare sulla rotonda e quello che ha portato la pistola alla riunione di condominio per essere sicuro di mantenere la calma…

Gen 6, 2013 - I miei pensieri    No Comments

Riflessioni sull’anno nuovo

E’ la domenica dell’Epifania, che si porta via tutte le feste. Sono contenta? Insomma. Mi dispiace per l’albero e le lucine, quell’atmosfera mi piace. Ripenso alla notte di capodanno, la tavolata di signori anziani che faceva piu’ casino di tutti con palloncini, parrucche, fischietti…erano rumorosi come bambini! Intanto che mio padre brucia il coniglio (tanto lo mangiano i miei) continuo le mie riflessioni sull’ anno nuovo. Da me era immensamente atteso, il 2012 e’ stato un anno veramente brutto. Ma chissa’ come, forse mi aspettavo un magico cambiamento, un colpo di spugna che dalla mattina del 1 avrebbe migliorato le cose. Naturalmente cosi’ non e’ stato. O meglio non come me lo sarei aspettato io. Il mio umore e’ leggermente migliorato ma forse mi aspetto ancora che il cambiamento avvenga all’improvviso senza che io faccia nulla, eppure dovrei saperlo che non e’ cosi’. Propositi per l’anno nuovo ne ho, ma ho deciso che li tengo per me, cosi’ se non li metto in pratica nessuno potra’ recriminare. Spero che questo 2013 porti un po’ piu’ di ottimismo,per quanto mi riguarda.