Browsing "La sfiga non muore mai"

Una mattina…sfigata

Come se non fosse bastato il weekend (Piper ha avuto dei problemi con la colite),la mattina ha riservato qualche amara sorpresa. Per cominciare ci si e’ messa la mia amata bici elettrica,che ha deciso che il momento era buono perche’ il freno davanti dicesse addio al mondo. Con un sonoro STANG se ne e’ andato serenamente. “Ok,uso l’altro”,ho pensato con un senso pratico che non mi apparteneva,cercando di non soccombere a nervoso e disperazione. Ma non sapevo quanto mi sbagliavo. Infatti ero convinta che il freno mi avesse abbandonato,invece aveva deciso di moltiplicare la sua presenza,inchiodandomi la bicicletta di tanto in tanto…spesso. Risultato? Arrivo in ritardo alla Web tv e batteria quasi a secco. Devo ringraziare le mani d’oro e l’abilita’ del mio capo se non sono ancora per strada piangente su un marciapiede. Come coronamento di questo fantastico inizio,i computer dell’ufficio hanno deciso di fare i capricci,dando del filo da torcere ad Antonio (“Trenta secondi fa funzionava,perche’ adesso non va?? Cosa gli e’ preso?”) e anche a me e Roberto (il capo), facendoci penare con un progetto di montaggio video. Sto’ rivalutando l’idea di portare in ufficio un volantino da attaccare al muro,dove c’e’ scritto cosa penso dei computer (fra l’altro anche quello del mio capo faceva le bizze),ma devo valutare il contenuto,che sia politically correct per Ivan (il figlio di otto anni di Daniela e Roberto),non si sa mai che prenda delle brutte abitudini….

Inviato da Samsung Mobile